Duecento anni e li mostra

Venerdì 18 ottobre

alle ore 18.30

presso il BATAFOBRLE 

“Duecento anni e li mostra”

l secondo degli “incroci po/meridiani”, nati grazie alla collaborazione tra il Caffè culturale BaTaFoBrLe annesso al ristorante Terranima (via Putignani 213/215, Bari) e la rivista «incroci: semestrale di letteratura e altre scritture», è dedicato al Bicentenario del Centro murattiano di Bari e prevede l’inaugurazione di un’esposizione multimediale a cura di Carmelo Calò Carducci.

Già docente di Matematica e Fisica nei Licei, giornalista pubblicista, Calò Carducci è noto collezionista ed esperto di letteratura ed arte, teatro e cinema delle Avanguardie storiche del Novecento. È autore di testi ed articoli scientifici di matematica e di fisica, nonché di diverse pubblicazioni su arte e letteratura delle Avanguardie storiche del Novecento. Da tempo la sua rinomata collezione di materiale iconografico è un giacimento culturale cui attingere per esplorare gli aspetti e le vicende della vita della città di Bari.

Durante l’incontro saranno proiettate le immagini tratte dalla collezione di raro materiale iconografico e documentario, con cui Calò Carducci ha realizzato il volume «BARI NUOVA» nasce… e cambia 1813-2013 (Adda). La mostra, visitabile fino al 31 ottobre, è idealmente legata al Convegno accademico “Due secoli di Bari nuova” che si terrà nel Salone degli Affreschi dell’Università degli Studi di Bari dal 21 al 22 ottobre.

L’evento si concluderà con la degustazione gratuita di “boccate di puglia” offerte da note cantine pugliesi e da Terranima.

 

COMUNICATO Duecento anni e li mostra